"Poliziotti di Capitanata anziani, stanchi e demotivati: personale in calo del 20%"

Il sindacato autonomo di polizia è particolarmente critico: "Non può nemmeno sollevarci l’istituendo Reparto Prevenzione Crimine a San Severo, dove a fronte di più di 80 unità promesse sono arrivate soltanto 35 unità"

Giuseppe Vigilante - Sap Foggia

"La politica della sicurezza in Capitanata è disastrosa!". E' quanto, da tempo, denunciano dal SAP - Sindacato Autonomo di Polizia. "Nonostante i recenti proclami, la situazione del personale per la Polizia di Stato a Foggia e nella provincia risulta essere sempre più difficile, e i vari servizidi controllo sono addirittura quintuplicati".         

"Sono state diffuse le veline relative ai trasferimenti dalle quali si rileva che a Foggia tra uscite e entrate arriveranno solo 3 nuove unità. Si evidenzia che non sono state rimpiazzate nemmeno le 30 unità che dal 2017 ad oggi sono andate in pensione. E’ bene inoltre ricordare come negli ultimi anni, in virtù dei forti tagli, la forza numerica del personale della Polizia di Stato a Foggia e nella provincia sia già diminuita di oltre il 20%".

Il Sap intende quindi portare, ancora una volta all’attenzione dell’opinione pubblica, questa grave situazione che riguarda sia gli operatori ma anche, e sopratutto, i cittadini di Foggia e della provincia. "E' giunto il momento di passare ai fatti concreti, che permettano di poter contrastare adeguatamente le sfide attuali, sempre più difficili ed impegnative contro una criminalità maliosa, feroce e violenta. Non può nemmeno sollevarci l’istituendo Reparto Prevenzione Crimine a San Severo, dove a fronte di più di 80 unità promesse sono arrivate soltanto 35 unità. E nemmeno ci solleva l’aggregazione di personale da altre province perché non risolve il problema, ma lo acuisce", continuano.

Ancora, il SAP foggiano denuncia da tempo immemorabile che nei Commissariati distaccati di Manfredonia, Cerignola, San Severo e Lucera, nella Polizia Stradale di Foggia e provincia, la Polpost, la Polfer e le altre specialità, vi è mancanza di personale e di mezzi e anche in questa tornata di mobilità nessuno è stato trasferito. "Possibile che nessuno sente il grido d'allarme?" si chiedono dal Sap. "I poliziotti di Capitanata sono stanchi, anziani e demotivati, ed hanno bisogno di serenità per svolgere al meglio il proprio dovere".

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • In Cattedrale l'ultimo saluto a Simone, l'ottico con la passione per le moto deceduto in un terribile incidente stradale

  • Franco Landella è di nuovo sindaco di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento