rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Cagnano Varano

Gioco illegale sul Gargano: beccati due titolari, sanzioni salate per migliaia di euro

Blitz dell'agenzia delle dogane e dei monopoli a Cagnano Varano e a Carpino

L’azione di contrasto alle irregolarità nel mondo del gioco svolta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli si è estesa anche al territorio Foggiano. A Carpino, nel corso di una attività di verifica in materia di scommesse avviata all'indomani di una segnalazione analitica trasmessa al personale operante nel tettorio - azione sinergica tra gli uffici della direzione Giochi dell’Agenzia e l’ufficio dei Monopoli per la Puglia, Molise e Basilicata - ha portato alla denuncia alla locale Procura della Repubblica del titolare di un Cdt affiliato a operatore estero per le violazioni di cui all’articolo 4 della legge n. 401/89 e dell’articolo 110 del Tulps con contestuale emissione di processi verbali di constatazione dell’imposta unica evasa.

Inoltre, il personale dell’ufficio dei Monopoli, a Cagnano Varano, a seguito di controllo teso al contrasto dell’intermediazione, ha trasmesso denuncia per il titolare di un Pver per violazione della Legge n. 401/1989, con contestuale sequestro di apparecchiatura informatica e sanzioni per complessivi 52mila euro per varie violazioni dell’articolo 110 Tulps.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco illegale sul Gargano: beccati due titolari, sanzioni salate per migliaia di euro

FoggiaToday è in caricamento