menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivendono impianti rubati ai Carabinieri: fermati in tre

Arrestati in un appartamento in pieno centro a San Severo con l'accusa di concorso in ricettazione. I Cc di San Giovanni Rotondo si sono finti interessati all'acquisto del materiale rubato

LE'’ accaduto a San Severo in un appartamento del centro storico. N.B., 20 anni, C.D.L., 39 e C.D.N. di 30, sono stati arrestati con l’accusa di ricettazione. Il 21 settembre scorso, all’altezza del casello autostradale A14 sulla Statale 272, i tre avevano bloccato un furgone di strumenti e impianti musicali diretti a San Giovanni Rotondo.


Avevano ferito ad una mano una delle due vittime, li avevano legati e abbandonati sulla Ss 29 e rubato loro il materiale utilizzato per l’impiantistica di concerti musicali dal valore di 200mila euro. Da allora i Carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno battuto ogni pista senza sosta. I militari dell’Arma hanno individuato i colpevoli e per inchiodarli si sono finti interessati all’acquisto del materiale rubato per una cifra intorno ai 30mila euro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento