Boato a San Severo: grossa esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio

E' accaduto stamattina presso i capannoni della ditta 'F.lli Del Vicario'. Sul posto i vigili del fuoco e forze dell'ordine

Una violenta esplosione è avvenuta stamani a San Severo presso la ditta di fuochi d'artificio dei F.lli del Vicario.

Il forte boato si è avvertito intorno alle ore 9. L'esplosione ha danneggiato seriamente l'edificio. Due le persone coinvolte: un 45enne e un 36enne. Entrambi sono stati trasportati presso l'ospedale 'Masselli Mascia' di San Severo. 

Il primo ha riportato lievi ferite, mentre per il 36enne - che ha riportato anche alcune fratture - si è reso necesario il trasferimento nel reparto grandi ustionati di Brindisi.

Dalle prime ricostruzioni, sembra che i due operai stessero preparando i fuochi pirotecnici in vista della Festa patronale di San Severo in onore della Madonna del Soccorso. Sul posto i vigili del Fuoco e le Forze dell'Ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

Torna su
FoggiaToday è in caricamento