Controlli anti-assembramento a San Severo: alla vista degli agenti, giovane pusher si dà alla fuga e abbandona la droga in strada

Un giovane, mentre transitava in via Deliceto, è subito fuggito dopo essersi accorto della presenza degli agenti, facendo perdere le proprie tracce. Nel corso della fuga si è liberato di alcune bustine di marijuana e cocaina

Prosegue a San Severo l'attività della polizia nell'ambito del servizio straordinario di prevenzione e controllo nel comune. Nel fine settimana appena trascorso gli agenti del commissariato e quelli del reparto prevenzione crimine, insieme ai carabinieri e alla guardia di finanza, hanno effettuato numerosi controlli nel territorio predisposti per contrastare assembramenti e illegalità nella zona del centro storico, soprattutto durante le ore serali. 

I controlli sono stati effettuati anche alle attività commerciali per verificare il rispetto delle norme anti-Covid e per verificare nell'ambito amministrativo il possesso delle autorizzazioni e dei requisiti. Nel corso del servizio non si sono presentate particolari criticità. In particolare, sono state controllate 80 persone, 35 veicoli, effettuati quattro posti di controllo e controllate altrettante persone sottoposte agli obblighi. 

Nella serata di sabato, all'altezza di via Deliceto, gli agenti hanno notato un giovane che alla vista degli agenti si è dato alla fuga per via Roseto. Da lì è partito un inseguimento a piedi terminato in breve tempo dopo che il giovane era riuscito a far perdere le proprie tracce rifugiandosi nella sterpaglia.

Per gli agenti non è stato difficile comprendere il motivo della fuga, dato che il giovane, nel corso dell'inseguimento, si è liberato di diverso materiale. A terra sono state rinvenute alcune bustine di cellophane contenenti circa 41 grammi di marijuana e altri 5 grammi di una sostanza bianca - verosimilmente cocaina - oltre a un bilancino di precisione. L'intero materiale è stato posto sotto sequestro. Sono in corso le indagini per risalire alla identità del giovane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento