San Severo, vandalizzato l'ex poliambulatorio di via Turati: divelte grate, infissi e cancelli

Forse malintenzionati o tossicodipendenti. Lo comunica l'Asl di Foggia che fa sapere che è in corso la muratura di porte e finestre. Presto la struttura cambierà destinazione d'uso e sarà venduta

La Direzione Generale della ASL Foggia ha avviato una nuova attività di messa in sicurezza della struttura di via Turati, nel comune di San Severo, ex sede dei servizi distrettuali aziendali. La struttura è stata, infatti, oggetto di atti vandalici da parte di malintenzionati e, probabilmente, tossicodipendenti che hanno divelto grate, infissi e cancelli per accedere ai locali interni mettendo a rischio la incolumità propria e dei cittadini residenti.

"Quanto accaduto è solo l’ultimo di una serie di episodi vandalici a seguito dei quali l’Azienda, più volte negli ultimi mesi, è intervenuta per ripristinare la messa in sicurezza -spiega l'Asl-. Già dalle prime ore di questa mattina l’Area Gestione Tecnica ha effettuato sopralluoghi e incaricato una ditta per ripristinare lo stato di sicurezza dell’immobile. Le porte e finestre danneggiate saranno murate in modo da rendere i locali inaccessibili agli estranei. Sono state, intanto, avviate le procedure per il cambio di destinazione d’uso per la successiva vendita dell’immobile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento