menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Severo in balia dei vandali, piazze e palazzetti danneggiati: "Miglio, ma le telecamere funzionano?"

L'ultimo danneggiamento in ordine di tempo riguarda il Palazzetto di via Marconi, la denuncia arriva dalla GS Intrepida Volley. Il movimento San Severo Siamo Noi pronto a richiesta ufficiale di chiarimenti

Atti vandalici dovunque e a tutte le ore. Accade a San Severo dove l’ultima segnalazione in ordine di tempo giunge dal Palazzetto di via Marconi, teatro di danneggiamenti. La denuncia giunge direttamente dalla pagina Facebook della Gs Intrepida Volley e le foto sono eloquenti. “Ecco lo scenario che questa mattina abbiamo trovato al palazzetto di via Marconi, in cui si registrano ancora una volta deprecabili danneggiamenti –scrive la società-. Da tempo l’Intrepida Volley si impegna, consapevole del proprio importante ruolo sociale e della necessità di salvaguardare e tutelare le strutture pubbliche trattandole come se fossero le proprie con interventi di manutenzione, ma ciò non basta di fronte all’inciviltà e al vandalismo. Un atto gravissimo sul quale ci auguriamo che le autorità competenti e il sindaco possano fare immediatamente luce per poter individuare i responsabili, affinché paghino i danni che hanno causato”.

Ma “le telecamere a San Severo  funzionano?” fanno eco i rappresentanti del Movimento San Severo Siamo Noi. Il coordinatore Francesco Mirando fa sapere che nei prossimi giorni il direttivo inoltrerà richiesta ufficiale di chiarimenti all’Amministrazione Comunale ed ai vari comandi di forze dell’ordine. “Nel 2016 il sindaco Miglio affermava, con fierezza, l’incremento da 26 a 40 telecamere. Ora la domanda sorge spontanea – scrive Mirando-: È effettivamente quello il numero? Se sì, siamo sicuri che funzionano tutte? Ci giungono segnalazioni di atti vandalici nel Parco Baden Powell, nelle zone antistanti la Croce Santa o Piazza Incoronazione dove commercianti ed abitanti sono presi d’assalto da ragazzini che scagliano pietre ed immondizia di ogni genere, e dalle varie scuole, non da ultimo l’atto vandalico del Palazzetto di Via Marconi. Come mai – si chiede il Movimento- non vengono utilizzati i video per punire i responsabili?”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento