Stanca dei soprusi, denuncia aguzzino alla polizia: sanseverese finisce in carcere

La denuncia della vittima ha fatto partire l'indagine al termine della quale l'uomo è stato arrestato

Immagine di repertorio

Si sono aperte le porte del carcere per un sanseverese di mezza età, arrestato dalla Polizia con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'arresto è avvenuto nella giornata di ieri, quando gli agenti del commissariato di polizia di San Severo, a seguito dell'attività investigativa coordinata e diretta dalla locale Procura della Repubblica.

L'indagine è partita dal coraggio della vittima la quale, stanca dei soprusi subiti, ha deciso di rivolgersi alle forze dell'ordine per mettere fine ad anni di vessazioni e violenze. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento