menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Rapinò farmacia a San Severo: incastrato minorenne, verrà collocato in comunità

Insieme ad un complice portò via 1200 euro. Il giovane si introdusse nell’attività con il volto travisato e armato di pistola. Determinanti le immagini delle telecamere

Non ha ancora compiuto 18 anni, uno degli autori della rapina messa a segno lo scorso 2 novembre, ai danni di una farmacia di San Severo. Nella giornata di ieri, gli agenti del commissariato cittadino, insieme alla squadra mobile di Foggia hanno eseguito l’ordine di applicazione della msura cautelare - emessa dal Tribunale per i Minorenni di Bari - di collocamento in comunità nei confronti di un minore, pregiudicato di San Severo, per il reato di rapina pluriaggravata in concorso.

VIDEO | Giovani e spregiudicati ripuliscono farmacia: telecamere incastrano baby-rapinatore

Il giovane si è introdotto nell’attività con il volto travisato e armato di pistola, insieme ad un complice, anch’egli travisato ed armato di coltello. Dopo aver minacciato farmacisti e clienti, i due sono riusciti ad asportare l'incasso della giornata: 1.200 euro circa. La misura cautelare è stata possibile grazie ad un minuzioso lavoro d’indagine svolto dagli agenti del Commissariato di San Severo con la Squadra Mobile, che ha consentito di raccogliere schiaccianti indizi di colpevolezza a carico del minore, in particolare, la comparazione di frammenti dattiloscopici e la ricostruzione dei fatti tramite l’esame dei fotogrammi delle diverse telecamere di sorveglianza che hanno ripreso le fasi dell’evento. Non meno importanti sono state le testimonianze rese dagli appartenenti alle forze dell’ordine che, presenti ad alcune delle fasi della rapina, hanno consentito la ricostruzione e il riconoscimento del responsabile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento