Movimenti sospetti, scatta il controllo: beccato con stupefacenti e materiale per taglio e confezionamento

Un operaio incensurato di San Severo è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione. Il giovane è stato notato allontanarsi da un box auto con fare sospetto, il che ha fatto scattare il controllo. Addosso e in casa nascondeva 48 grammi di marijuana e 33 di hashish

Alcuni giorni addietro, San Severo, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente a quelli della C.I.O. dell'11° Reggimento Puglia, hanno tratto in arresto S. V., operaio diciannovenne e incensurato del posto.

I militari, nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio, avevano notato il ragazzo allontanarsi da un box auto con fare sospetto. Fermato e sottoposto a controllo, a seguito di perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di 48 grammi circa di marijuana e 33 di hashish, nonché di materiale per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente.

L’arrestato è stato poi tradotto presso la Casa Circondariale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento