menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Durante un controllo, si disfa della droga lanciandola dal balcone: beccato (in casa anche 3mila euro in contanti)

E' accaduto a San Severo. Finisce in carcere Giuseppe Scarcella, 21enne già ai domiciliari. Durante un controllo a casa dei Carabinieri, prova a disfarsi dello stupefacente: colto in flagrante

Nel corso dei quotidiani controlli alle persone sottoposte a misure restrittive domiciliari a San Severo, ieri mattina i Carabinieri della Sezione Radiomobile del NORM hanno tratto in arresto in flagranza di reato Giuseppe Scarcella, 21 anni, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I militari, presentatisi a casa del detenuto domiciliare per un normale controllo, si sono accorti che questi, con un gesto fulmineo, aveva lanciato qualcosa dal balcone. Recuperato immediatamente l'involucro, i Carabinieri vi hanno trovato 14 grammi di hashish ed un bilancino di precisione.

A quel punto i militari hanno perquisito l'appartamento, trovando circa tremila euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di spaccio.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e l’arrestato è stato condotto, come da disposizioni della Procura della Repubblica di Foggia, alla casa circondariale del capoluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento