Cronaca

Si liberano della droga gettandola dal finestrino, ma il particolare non sfugge alla polizia. Arrestati pusher in trasferta

Due uomini originari del Molise (e quindi anche multati per violazione delle leggi Covid) sono stati arrestati dalla polizia al termine di un controllo. Uno dei due, alla vista degli agenti, aveva provato a liberarsi dell'involucro contenente hashish, cocaina ed eroina

Nel pomeriggio di ieri gli agenti della polizia di Stato del commissariato di San Severo, nel corso di un servizio predisposto per contrastare i reati in materia di stupefacenti, hanno effettuato un controllo ad un’auto sospetta con a bordo due uomini.

Durante il controllo, gli agenti hanno notato che l’uomo seduto sul sedile posteriore si stava liberando di un involucro gettandolo dal finestrino. Nel recuperarlo, gli agenti hanno verificato che lo stesso conteneva circa 20 grammi di hashish e 5 di cocaina, più altre dosi singole di eroina e cocaina.

L’intero materiale e l’autovettura usata per commettere il reato, sono stati sequestrati e i due soggetti, arrestati per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, sono stati sanzionati per violazione alle leggi Covid-19, perché provenienti dal Molise. Entrambi su disposizione dell’autorità giudiziaria sono stati posti agli arresti domiciliari.

Inoltre, nel corso di un servizio di controllo del territorio, in seguito ad una perquisizione personale un soggetto proveniente da un comune garganico, è stato trovato in possesso di 100 grammi di hashish e una piccola dose di cocaina. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà, e la sostanza stupefacente posta sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si liberano della droga gettandola dal finestrino, ma il particolare non sfugge alla polizia. Arrestati pusher in trasferta

FoggiaToday è in caricamento