Pizzicato dagli agenti con cocaina e contanti in auto. In casa nascondeva altra droga e una pistola

Lucio Roncade, sanseverese di 39 anni, è stato arrestato dalla Polizia. Fermato per un controllo, si è subito mostrato nervoso. In auto c’erano 3 grammi di cocaina e oltre 2mila euro in contanti. La perquisizione è stata estesa all’abitazione e agli altri locali in possesso

Nella giornata di venerdì scorso, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Foggia – Gruppo San Severo, congiuntamente agli agenti del Commissariato di San Severo, hanno arrestato Lucio Roncade, classe 1979, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di uno specifico servizio di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti svolto nella città di San Severo nella mattinata, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato, procedeva al controllo di un’autovettura Renault Scenic di colore scuro guidata da un pregiudicato del luogo.

All’atto del controllo il malfattore mostrava segni di nervosismo, atteggiamento che non passava inosservato ai poliziotti, i quali procedevano immediatamente ad un approfondito controllo dell’autovettura, rinvenendo un involucro di cellophane trasparente contenente circa 3 grammi di polvere bianca, presumibile sostanza stupefacente tipo cocaina, e la somma di 2.200 euro in contanti, unitamente a due ritagli di carta sul quale erano indicati nomi e cifre.

Alla luce dei fatti il controllo si estendeva anche presso la sua abitazione ed altri locali in possesso di Roncade rinvenendo altresì 3 panetti di Hashish per un peso complessivo di circa 1,5 kg di sostanza stupefacente; una busta di plastica trasparente contenente circa 150 gr. di marijuana; nr.9 bustine sigillate contenete presumibilmente cocaina per un peso complessivo di 100 gr.; una busta di colore verde petrolio contenente circa 250 gr di sostanza stupefacente del tipo eroina; una riproduzione di arma da fuoco del tipo pistola cal.8 marca Kimar, in metallo di colore nero priva di tappo rosso con canna occlusa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sostanza stupefacente rinvenuta veniva inviata al Gabinetto di Polizia Scientifica di Foggia per effettuare Narcotest che dava esito positivo ai reattivi della cocaina, eroina, hashish e marijuana. Il fermato Roncade veniva così tratto in arresto e condotto presso la locale casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento