Nella sua masseria occultava armi e oltre 600 cartucce di vario calibro: arrestato 55enne

I Carabinieri della locale stazione e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia hanno arretato Michele Pastucci, censurato di San Nicandro Garganico. Armi inviate al Ris, per verificare se utilizzate per reati

Proseguono incessanti le attività di controllo della Compagnia Carabinieri di San Severo nelle aree sensibili del Gargano alla ricerca di armi detenute illegalmente. Nella giornata di giovedì scorso, a San Nicandro Garganico, i Carabinieri della locale Stazione e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, nell'ambito di specifici servizi di monitoraggio info-investigativo, hanno infatti arrestato per detenzione illegale di armi e munizionamento Michele Pastucci, classe '54, censurato del posto, sorpreso a detenere presso la sua masseria, occultati tra vario materiale di risulta una pistola semiautomatica cal. 7,65 Browning, completa di caricatore con 7 cartucce, risultata oggetto di un furto denunciato nel 1974 presso la Stazione Carabinieri di Apricena; un fucile da caccia semiautomatico cal. 12 con matricola abrasa; 387 cartucce cal. 12; 203 cartucce cal. 20; 29 cartucce cal. 7,65.

L'arrestato è stato tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, mentre le armi verranno inviate al RIS per verificare se siano già state utilizzate nella commissione di reati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento