Alla vista dei carabinieri si danno alla fuga, scatta l'inseguimento: nell'auto avevano una borsa con marijuana e cocaina

Due studenti di 25 anni, entrambi incensurati, sono stati arrestati dai militari a San Nicandro Garganico. All'interno della borsa sono stati rinvenuti 200 grammi di marijuana e una 'pallina' di cocaina

Ancora una volta la zona dell'alto Gargano si conferma territorio di effervescenti traffici di stupefacenti.

Nel corso della serata di venerdì scorso, a San Nicandro Garganico, i militari della locale Stazione Carabinieri impegnati in un posto di controllo avevano notato una Audi A3 il cui conducente, appena accortosi di loro, per evitare il controllo non aveva esitato ad arrischiare una manovra estremamente pericolosa, indifferente agli altri utenti della Strada.

Chiaramente insospettiti dal movimento, i Carabinieri si erano allora immediatamente lanciati all'inseguimento, riuscendo a bloccare l'auto a breve distanza.

A bordo erano quindi stati identificati due studenti, R. M., cl. '94, e T. F.P., cl. '94, entrambi incensurati del posto che, davanti ai militari avevano dato chiari ed inequivocabili segni di estremo nervosismo. I Carabinieri, allora, che già avevano intuito il motivo di quell'insensato tentativo di fuga, avevano trovato la conferma ai loro sospetti al termine della perquisizione del mezzo, avendovi trovato, all'interno di una borsa da donna, 200 grammi di marijuana ed una "pallina" di cocaina.

Sequestrato lo stupefacente, dal quale il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Foggia ha poi accertato che sarebbe stato possibile ricavare 189 dosi, gli arrestati, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, erano stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa della direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono ora in corso gli accertamenti finalizzati a verificare per conto di chi i due insospettabili incensurati stessero spostando lo stupefacente, probabilmente in previsione di un week-end di sballo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento