Terrorizza i passanti 'brandendo' una mazza di ferro lunga 60 cm: identificato

E' successo ieri sera, a San Giovanni Rotondo, dove numerosi cittadini hanno fatto ricorso al 112. Identificato e denunciato 28enne, risponderà del reato di porto di oggetti atti ad offendere  

L'arma impropria

A piedi, per le vie del centro, con una mazza di metallo tra le mani. Così un uomo, ieri sera, ha terrorizzato alcuni cittadini di San Giovanni Rotondo, che hanno fatto ricorso al 112.

Nella serata di ieri, verso le 21.00, infatti, sono giunte numerose richieste di intervento per la presenza di un uomo che percorreva a piedi la centralissima via Cappuccini, inveendo contro i passanti e sbattendo con forza una mazza contro i pali della luce che incontrava lungo il cammino.

Immediatamente la pattuglia dei carabinieri ha raggiunto il luogo indicato, sorprendendo l'uomo che, alla vista dei militari, nascondeva il bastone sotto il giubbotto. Immediatamente bloccato e perquisito, è stato trovato in possesso di un grosso tubo in metallo di 60 cm. Per tale motivo, l'uomo  - un ventottenne del luogo - è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento