Eludevano ticket d'ingresso e il pagamento della sosta: autobus dei turisti multati a San Giovanni Rotondo

Il comandante della polizia locale: "Non tolleriamo comportamenti scorretti". Sono stati elevati 145 verbali per un totale di 12mila euro. Gli autobus parcheggiavano a Borgo Celano

Gli autobus parcheggiati a Borgo Celano

La polizia locale di San Giovanni Rotondo ha sanzionato gli autobus dei turisti non in regola con il ticket d'ingresso nella zona ZTL (transito e sosta). Infatti, il 7, 14 e 21 ottobre appositi servizi hanno consentito di accertare abusi in ordine alla mobilità degli autobus turistici, che hanno riguardato l'omesso pagamento del ticket d'ingresso e della sosta su spazi pubblici. Sono stati elevati 145 verbali per un totale di 12mila euro

Questo il commento del comandante Antonio Acquaviva: "Non possiamo tollerare che comportamenti scorretti possano creare situazione critiche in alcune arterie della zona internazionale e tensioni tra i vari operatori economici della zona"

Le sanzioni comminate ai mezzi che accompagnano i pellegrini, fanno il paio con quanto denunciato il 21 ottobre 2018 dal sindaco Michele Merla di San Marco in Lamis, città a pochi chilometri da San Giovanni Rotondo, in merito all'invasione di pullman turistici parcheggiati a Borgo Celano, frazione tra le due città garganiche: "Fenomeno che serve per eludere le tasse comunali di San Giovanni Rotondo e che danneggia l’immagine di tutto il territorio, e soprattutto non può passare che la nostra Comunità sia complice di tali fenomeni ne possiamo accettare che qualche furbo possa considerare il nostro Comune terra di nessuno dove poter commettere reati di questo tipo. Ho sentito il sindaco della città di San Giovanni Rotondo e le autorità competenti e presto troveremo il modo per debellare un fenomeno che ripeto non solo è un reato ma è anche danno di immagine che non possiamo sopportare!"
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento