È ufficiale: a San Giovanni Rotondo apre il nuovo distaccamento dei vigili del fuoco

Quello del comune garganico sarà uno dei 14 distaccamenti istituiti dal Ministero dell'Interno. 650, in totale, le unità che si aggiungeranno a quelle già in servizio

"Finalmente dopo anni di dure battaglie sindacali e incessate pressing sulle forze politiche e i governi che si sono succeduti negli ultimi anni, siamo riusciti a ottenere l'apertura del distaccamento di San Giovanni Rotondo". È quanto dichiara il segretario provinciale della Confsal VVF Luigi Occulto, dopo che con decreto n. 22515 è stato ufficialmente istituito il distaccamento dei vigili del Fuoco nel comune garganico. 

"L'apertura di tale presidio - prosegue Occulto - consentirà agli operatori dei vigili del fuoco di snellire il proprio lavoro in virtù delle distanze che si accorciano, visto che quella zona era pompieristicamente coperta dai distaccamenti di Manfredonia e Vico del Gargano. Cogliamo l'occasione per ringraziare anche le altre organizzazioni sindacali che hanno favorito il risultato". 

"Un anno fa, dopo la tragica morte di un ragazzo a seguito di un incendio, sollecitato anche dalla Uil e dal consigliere comunale PD di Foggia Francesco De Vito, chiesi al Ministro degli Interni l’istituzione di una sezione distaccata dei vigili del fuoco a San Giovanni Rotondo. A settembre di quest’anno, insieme a Francesco De Vito, ho incontrato il sindaco Michele Crisetti che ha offerto la disponibilità dei locali per accogliere uomini e mezzi. Oggi, possiamo finalmente comunicare che San Giovanni Rotondo sarà sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco, garantendo, in questo modo, maggiore sicurezza per i cittadini e i tantissimi turisti che soggiornano in paese e negli altri centri dell’area garganica e tempestività d'intervento". Lo afferma l'onorevole Michele Bordo, vice capogruppo del Partito Democratico alla Camera, commentando l'adozione ufficiale del decreto del Ministro dell'Interno che istituisce i nuovi distaccamenti.

"Sono molto soddisfatto di aver contribuito, insieme al Sindaco Michele Crisetti, a Francesco De Vito e alle organizzazioni sindacali territoriali, alla decisione del ministro Lamorgese di istituire il distaccamento di San Giovanni Rotondo e di incrementare il numero complessivo delle sedi. Contestualmente, lo voglio ricordare, è stato anche decretato il completamento dell'aumento di organico deciso dal Governo Gentiloni con l'assunzione di 650 unità, che si aggiungono alle 850 già in servizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Investire nella sicurezza delle persone e del territorio è sempre più strategico - conclude Michele Bordo - ed è anche il modo migliore per dimostrare al Corpo dei Vigili del Fuoco quanto sia importante la sua funzione e quanta gratitudine l'intera comunità ha nei confronti di tutte le donne e gli uomini che ci lavorano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento