Maresciallo dei carabinieri ucciso a Cagnano. Salvini: "Mi impegnerò perché l'assassino non esca più dalla galera"

Il commento del ministro dell'Interno Matteo Salvini sull'omicidio di Vincenzo Carlo Di Gennaro avvenuto questa mattina a Cagnano Varano (Foggia)

Foto dal suo profilo Facebook

Anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha commentato la notizia della morte del maresciallo e vicecomandante dei carabinieri di Cagnano Varano Vincenzo Carlo Di Gennaro, ucciso questa mattina con un colpo d'arma da fuoco nella piazza centrale del paese sul Gargano: "Colpito a morte durante il servizio in provincia di Foggia. Una preghiera per Vincenzo, un abbraccio commosso alla sua famiglia, ai suoi colleghi e all’intera Arma dei Carabinieri. Il mio impegno perché l’assassino non esca più di galera e perché le Forze dell’Ordine lavorino sempre più sicure, protette e rispettate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento