Maresciallo dei carabinieri ucciso a Cagnano. Salvini: "Mi impegnerò perché l'assassino non esca più dalla galera"

Il commento del ministro dell'Interno Matteo Salvini sull'omicidio di Vincenzo Carlo Di Gennaro avvenuto questa mattina a Cagnano Varano (Foggia)

Foto dal suo profilo Facebook

Anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha commentato la notizia della morte del maresciallo e vicecomandante dei carabinieri di Cagnano Varano Vincenzo Carlo Di Gennaro, ucciso questa mattina con un colpo d'arma da fuoco nella piazza centrale del paese sul Gargano: "Colpito a morte durante il servizio in provincia di Foggia. Una preghiera per Vincenzo, un abbraccio commosso alla sua famiglia, ai suoi colleghi e all’intera Arma dei Carabinieri. Il mio impegno perché l’assassino non esca più di galera e perché le Forze dell’Ordine lavorino sempre più sicure, protette e rispettate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina paramilitare nei pressi di Cerignola: otto banditi armati (e col trattore) assaltano e portano via tir di sigarette

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Il comandante Emanuela, da un paese foggiano di 800 anime alla carriera in Kosovo: "Per l'Esercito colpo di fulmine"

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento