Il super comandante Giaccoli lascia Cerignola dopo 24 anni, "la mia seconda terra". Arriva a San Marco in Lamis

Salvatore Giaccoli, protagonista della lotta alla criminalità cerignolana, dopo 24 anni lascia Cerignola per assumere il comando di stazione di San Marco in Lamis

Da Avamposti

Dopo quasi 24 anni il comandante Salvatore Giaccoli lascia Cerignola, dove era entrato in servizio nel 1996. Assumerà il comando della stazione di San Marco in Lamis.

Il luogotenente dell'Arma - per ben tre volte premiato come miglior comandante della stazione Puglia - è noto non solo per i prestigiosi riconoscimenti ottenuti nel corso della sua carriera e le operazioni compiute nella città ofantina, ma anche per essere stato tra i protagonisti della puntata di 'Avamposti, dispacci dal confine' andata in onda sul Nove il 9 settembre scorso.

In quella occasione è stato svelato il volto della mafia 'anarchica' di Cerignola attraverso le operazioni eseguite da Giaccoli con le quali i carabinieri si sono infiltrati tra le maglie sottili della criminalità combattendo estorsioni, droga, traffici illeciti, violenze minorili.

Il comandante ha salutato così, sui social, i colleghi di lavoro e Cerignola: "Nella prima decade dello scorso mese di agosto i miei superiori mi hanno comunicato che serviva la mia presenza in altri lidi. Ho risposto "obbedisco'. Quel giorno è arrivato. Non è un addio, ma un arrivederci. Saluto tutti, vado via con la morte nel cuore. Posso affermare, senza ombra di smentita, che considero Cerignola la mia seconda terra".

Dispiaciuti per la notizia, decine e decine di cerignolani lo elogiano per il lavoro svolto alla guida del comando della città ofantina: "Grande perdita per Cerignola, un comandante con la C maiuscola". "Resterai nei cuori dei tanti bravi cerignolani che sono la stragrande maggioranza", "Cerignola, quella bella, ci rimarrà sempre nel cuore, ormai farà sempre parte di noi", "Grazie comandante, Cerignola avrà una grossa perdita", "Cerignola perde un punto di riferimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento