Cronaca Mattinata

Turisti tratti in salvo a Vignanotica: erano rimasti bloccati in mare su un materassino

L'incubo è terminato all'arrivo di una motovedetta della Guardia Costiera, che ha tratto in salvo i malcapitati. Diportisti soccorsi a largo di Siponto

Il mare agitato e il forte vento che hanno caratterizzato la giornata di Ferragosto avrebbe potuto trasformare in tragedia la passeggiata in acqua di alcuni turisti, che a bordo di un materassino sono rimasti bloccati in acqua in balia delle onde, non riuscendo quindi a raggiungere la riva della spiaggia di Vignanotica.

A lanciare l’allarme alla Capitaneria di Porto di Manfredonia sono stati alcuni bagnanti. L’incubo è terminato all’arrivo di una motovedetta della Guardia Costiera, che ha tratto in salvo i malcapitati.

Sempre nella giornata di ieri alcuni diportisti sono stati soccorsi a largo di Siponto per un guasto al motore dell’imbarcazione e riportati sani e salvi sulla terraferma. Una motovedetta, invece, ha raggiunto in più di un’occasione le acque di Capojale, ma fortunatamente, in entrambi i casi, si è trattato di un falso allarme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti tratti in salvo a Vignanotica: erano rimasti bloccati in mare su un materassino

FoggiaToday è in caricamento