Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

E' accaduto nel pomeriggio, nei pressi della spiaggia di Portonuovo. La bambina - di circa 6 mesi - ha improvvisamente smesso di respirare a causa di un rigurgito

Immagine di repertorio

Attimi di terrore a Vieste, dove una bambina di pochi mesi ha rischiato di morire soffocata. E' accaduto nel pomeriggio, nei pressi della spiaggia di Portonuovo. Secondo le prime informazioni raccolte, la bambina - di circa 6 mesi - ha improvvisamente smesso di respirare. 

Il salvataggio di Alice e il racconto di un'infermiera

Immediato l'allarme lanciato al 118: gli operatori hanno praticato le prime manovre per liberare le vie respiratorie della neonata, che avrebbe rischiato di soffocare a causa di un rigurgito. E' stato quindi richiesto l'intervento dell'elisoccorso che ha trasportato la bambina presso l'ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza' di San Giovanni Rotondo.

Durante il tragitto, gli operatori hanno continuato a rianimare la bambina (la cui saturazione non era ancora ottimale), fino al pianto - liberatorio - della piccola, che ora sta bene.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento