Paura e urla in via Taranto, si barrica in casa e minaccia la madre con una pistola: irruzione in casa e salvataggio

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai residenti dello stabile. Gli agenti hanno dovuto fare ricorso all’intervento dei vigili del fuoco, per entrare in casa attraverso una finestra. Bloccato l'uomo, indagini in corso

La polizia sul posto

Attimi di panico, questa mattina, in via Taranto, a Foggia, dove un uomo di mezza età si sarebbe barricato all’interno di un appartamento, minacciando l’anziana madre, pare, con una pistola (sul punto non ci sono conferme da parte degli inqurienti).

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai residenti dello stabile, richiamati dalle urla dell'anziana. Gli agenti hanno dovuto fare ricorso all’intervento dei vigili del fuoco, per entrare in casa attraverso una finestra. In questo modo, gli operatori sono riusciti a bloccare l'uomo e a mettere in salvo la donna. La vicenda, sulla quale gli agenti stanno cercando di mettere insieme i pezzi - si è conclusa con un grande spavento ma nessuna grave conseguenza fisica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento