menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio da Palermo Today

Immagine di repertorio da Palermo Today

Donna non risponde, parente lancia l'allarme: finanzieri sfondano la porta e le salvano la vita. Aveva avuto un malore

È successo nella mattinata di venerdì 10 aprile, nel centro apricenese, quando due finanzieri appartenenti alla compagnia di San Severo sono riusciti a trarre in salvo la donna

Donna colta da malore in casa, ma finanzieri la salvano. La signora, che vive sola in casa ad Apricena, non rispondeva al telefono né al campanello. Fondamentale è stato l’intervento dei militari della guardia di finanza di San Severo transitati nei pressi dell’abitazione della povera anziana.

È successo nella mattinata di venerdì 10 aprile, nel centro apricenese, quando due finanzieri appartenenti alla compagnia di San Severo, sono stati allertati da una donna che affermava di non avere più notizie dell’anziana parente. Inutile citofonare, nessuna risposta dalla signora.

A quel punto i militari, uditi dei lamenti provenire dall’interno dell’abitazione, hanno forzato la porta d'ingresso e hanno trovato l’anziana colpita da malore, non riconducibile a Coronavirus come accertato poi dai medici. Solo la fondamentale chiamata della parente e il tempestivo e provvidenziale intervento dei militari ha permesso di salvare la vita all’anziana.

Sul posto anche il 118 che ha trasferito la sofferente, per le cure mediche del caso presso l’ospedale di San Giovanni Rotondo. In questo periodo per gli anziani soli non è affatto semplice a causa delle difficoltà giornaliere che sono costretti ad affrontare a causa delle restrizioni per il Covid.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento