Nove cuccioli incastrati in un canale di scolo, a Peschici: salvataggio 'multiplo' dei vigili del fuoco. Ora stanno bene!

Gli uomini del 115 sono stati allertati dagli ospiti di una vicina struttura turistica, che avevano notato i latrati disperati della mamma riferiti sempre verso un unico punto. Con non poca fatica, sono stati recuperati tutti e nove i cuccioli che, benchè impauriti e affamati, stanno bene

I cuccioli tratti in salvo dai Vigili del Fuoco

Nove cuccioli di cane, rimasti intrappolati in un canale di scolo nei pressi di una casa vacanze a Peschici, sono stati salvati questa mattina dai vigili del fuoco del Distaccamento di Vico del Gargano.

Gli uomini del 115 sono stati allertati dagli ospiti della struttura turistica, che avevano colto i continui segnali lanciati dalla madre dei cuccioli, latrati disperati riferiti sempre verso un unico punto. Giunti sul posto, e con non poca fatica, i vigili del fuoco sono riusciti a recuperare tutti e nove gli animali che, benchè impauriti e affamati, stanno bene.

Non è stato un intervento semplice: in alcuni tratti, si è dovuto letteralmente scavare per liberarli. Per tutta la durata dell'intervento (concluso poco fa, con l'affidamento degli animali alla Polizia Municipale) la mamma dei cuccioli ha seguito le operazioni dei vigili del fuoco, spostandosi di volta in volta dove erano i suoi piccoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento