menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Guardia Costiera di Manfredonia

La Guardia Costiera di Manfredonia

Tragedia sfiorata nelle acque del Gargano: forte corrente e mare mosso, bagnante non riesce a raggiungere la riva

E' successo in località Varcaro a Monte Sant'Angelo. Il bagnante veniva individuato e recuperato dal pattino di salvataggio che dopo parecchi tentativi riusciva a raggiungere la riva, con non poche difficoltà

Tragedia sfiorata questa mattina in località Varcaro a Monte Sant'Angelo. Un bagnante è rimasto bloccato in mare a causa della forte corrente. Immediata è scattata la segnalazione alla capitaneria di porto di Manfredonia.

Dopo i tentativi del servizio di salvamento di uno stabilimento balnerare, è scattata la catena dei soccorsi coordinata dalla Capitaneria di Porto di Manfredonia, che ha visto il rapido intervento in mare della M/V Cp717 e del battello pneumatico Gc085 di Manfredonia nonché di una pattuglia terrestre.

Il bagnante veniva individuato e recuperato dal pattino di salvataggio che dopo parecchi tentativi riusciva a raggiungere la riva, con non poche difficoltà. Dopo essersi assicurati che il malcapitato non richiedeva assistenza sanitaria, i due mezzi della Guardia Costiera sono rientrati in sede.

Ancora una volta la Guardia Costiera di Manfredonia ricorda di consultare sempre le previsioni meteo prima di uscire in mare, di prestare la massima attenzione nel caso di uscite con mare agitato o nell’arco notturno nonché di adottare tutte le buone norme per navigare in pieno rispetto della sicurezza della navigazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento