rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Quando la mafia a Foggia non esiste: la sala è vuota, che figuraccia davanti al sindaco che si è opposto alla 'Ndrangheta

Poche persone all'incontro antimafia a Foggia. Tra i relatori c'era anche Antonino Bartuccio, ex sindaco di Rizziconi che si opposto alla 'Ndrangheta, che ha rivolto un appello agli amministratori. L'avv. Mariella: "C'è gente che a Foggia nega ancora l'esistenza della mafia"

Pochissime persone hanno partecipato ieri all'incontro pubblico 'Mafia Società Civile e denuncianti' organizzato dalle associazioni 'Sostenitori dei collaboratori e testimoni di giustizia' e i 'Cittadini contro le mafie e la corruzione'. Una sala vuota, pochissimi i partecipanti, eppure il capoluogo dauno è la terra della 'Quarta Mafia' e non è passato nemmeno un anno da quando il Comune di Foggia è stato sciolto per infiltrazioni della criminalità organizzata. 

Ciò nonostante l'avvocato Marcello Mariella non ha alcuna intenzione di arrendersi: "Nonostante la "grande" affluenza che c'è in sala continuiamo a voler fare qualcosa per la città e contro le mafie. Siamo convinti che dobbiamo continuare per questa strada". Secondo il legale, ci sarebbe ancora qualcuno che negherebbe la presenza della mafia in città: "E' una vergogna".

Tra i relatori c'era anche Antonino Bartuccio, ex sindaco di Rizziconi che si opposto alla 'Ndrangheta, che da otto anni vive con la sua famiglia sotto scorta. Il commercialista ha rivolto un appello agli amministratori locali "che vendono l'anima al diavolo": "Non ve lo ha ordinato il medico, se volete servire la collettività dovete fare soltanto il vostro dovere".

Video popolari

Quando la mafia a Foggia non esiste: la sala è vuota, che figuraccia davanti al sindaco che si è opposto alla 'Ndrangheta

FoggiaToday è in caricamento