Maxi-furto di farmaci nel deposito della "Vim" in via Castelluccio

Derubati prodotti farmaceutici per un valore di circa 300mila euro. I ladri sono riusciti ad eludere il sistema d'allarme. Banda del buco o soliti ignoti?

Potrebbe essere un colpo della banda del buco. L'altra notte è stato letteralmente svaligiato il deposito della "Vim", azienda che rivende prodotti farmaceutici al dettaglio. Il bottino ammonterebbe a circa 300mila euro. La "Vim" si trova in periferia al chilometro tre di via Castelluccio. Nove anni l'azienda fu teatro di una rapina che portò all'arresto di un pregiudicato. Anche questa volta si spera di trovare i colpevoli e di recuperare l'ingente refurtiva.

Da un primo sopralluogo effettuato dalle volanti della Polizia, intervenute in seguito a una telefonata al 113, si è constatato che i ladri hanno forato una parete sul retro, eludendo l'allarme e la sorveglianza della vigilanza.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento