Il Liceo Marconi incontra Rosaria Bruno, coordinatrice degli aiuti umanitari in Siria

Per tutti gli studenti delle classi quinte dell'istituto sarà un'occasione per conoscere e discutere della difficile situazione politica siriana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Un'occasione per conoscere e discutere della difficile situazione politica siriana. Mercoledì 25 settembre, il liceo scientifico "Marconi" di Foggia ospiterà Rosaria Bruno, che da undici mesi lavora in Siria nell'Ufficio dell'Onu per il coordinamento degli aiuti umanitari.

Bruno, che in passato ha operato (prevalentemente con l'Onu, ma anche con Medici Senza Frontiere) in Cina, Ciad, Costa d'Avorio, Darfur-Sudan e Haiti, Uganda, discorrerà con gli studenti delle classi quinte dell'istituto di via Danimarca.

Il liceo Marconi, che già collabora da anni alla Rete "Uomo Mondo for Unity" Puglia-Albania-Macedonia e che, anche attraverso la recente adozione del kaki di Nagasaki, ha mostrato il suo impegno per le tematiche della pace e della solidarietà, si predispone perciò all’evento, cui il dipartimento di Storia e Filosofia parteciperà fortemente coinvolto dall’interesse per i temi che saranno affrontati nel dibattito con gli alunni.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento