Va in caserma e dona una rosa bianca in memoria di Vincenzo Di Gennaro: "Grazie carabinieri per esserci sempre"

Un cittadino si è recato presso la caserma dei Carabinieri di Seregno e ha lasciato una rosa bianca con un bigliettino in memoria del maresciallo Di Gennaro e in segno di riconoscenza per il lavoro dei carabinieri

Una rosa bianca per ricordare il maresciallo maggiore di San Severo Vincenzo Di Gennaro, ucciso a Cagnano Varano da Giuseppe Papantuono. In questo modo un cittadino, in forma anonima, ha voluto ringraziare simbolicamente tutti i carabinieri dell'Arma, per quello che quotidianamente, in silenzio, fanno per i cittadini. 

"Un gesto di riconoscenza per il Vostro collega Maresciallo Di Gennaro. Mi unisco a voi per la perdita di un uomo (...). Grazie per esserci sempre, Carabinieri, tra noi". Questo il messaggio che una persona martedì sera ha consegnato in caserma a Seregno, accompagnato da una rosa bianca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento