Roghi di plastica e polistirolo nei campi: blitz dei carabinieri forestali, denunciato imprenditore agricolo

All'uomo, oltre alla denuncia per illecito smaltimento di rifiuti tramite combustione, sono state irrogate sanzioni amministrative per oltre 2000 euro

Le tracce del rogo

Roghi di materiale plastico e polistirolo nei campi, scatta il blitz dei carabinieri forestali sul Gargano: denunciata una persona.

Durante l’attività di controllo del territorio, i militari della stazione carabinieri forestale di San Nicandro Garganico, nell’ambito della repressione dei reati ambientali, dopo aver individuato una vasta combustione di seminiere per piantine di pomodori in polistirolo e tubi d’irrigazione in plastica, sono riusciti ad individuare il responsabile il rogo.

Si tratta del titolare di una azienda agricola di Poggio Imperiale, che è stato denunciato all'autorità giudiziaria. All'uomo, oltre alla denuncia per illecito smaltimento di rifiuti tramite combustione, sono state irrogate sanzioni amministrative per 2000 euro complessivi. I reparti carabinieri forestale continuano nell’incessante attività di controllo per reprimere tali reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento