I roghi tossici che infestano il Foggiano preoccupano i sindaci dei Cinque Reali Siti, scatta la querela: "Identificheremo i colpevoli"

Il sindaco di Stornarella, Massimo Colia, mostra la denuncia presentata all'autorità giudiziaria. E' il secondo atto, dopo l'incontro col prefetto Grassi nei giorni scorsi. Si muovono anche le associazioni dei consumatori

Roghi tossici, denuncia querela dei sindaci dei Cinque Reali Siti. Lo fa sapere il sindaco di Stornarella, Massimo Colia. “Dopo l’incontro in Prefettura – scrive su fb-, alla presenza del Procuratore aggiunto della Repubblica, con tutti i colleghi sindaci dei 5 Reali Siti abbiamo presentato apposita querela sulla questione incendi per consentire all’Autorità Giudiziaria l’avvio di indagine mirate ad individuare i responsabili di azioni illecite. Ringraziamo per l’attenzione prestata S.E. il Prefetto Raffaele Grassi, il Procuratore Capo di Foggia Ludovico Vaccaro e tutti i componenti del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, e attendiamo fiduciosi gli sviluppo tenendo sempre alta l’attenzione”. L’esposto è stato sottoscritto dal sindaco di Carapelle Umberto di Michele, da Serafina Maria Concetta Stella, sindaco del Comune di Ordona, da Massimo Colia appunto, da Domenico Lasorsa, sindaco di Orta Nova, e da Rocco Calamita, sindaco di Stornara. Si legge nell’atto che “chiedono la punizione del colpevole nel momento in cui saranno identificati”  e si oppongono “sin da ora all’emissione del decreto penale di condanna”.

Anche l’associazione dei consumatori ADCUA onlus, guidata da Walter Mancini, fa sapere di aver presentato un esposto e questa mattina depositerà la richiesta di incontro con il Procuratore Capo allargato a “tutti i cittadini che spontaneamente si sono riuniti in comitato”. “Mi chiedo cosa attenda il sindaco Landella ad emettere le stesse ordinanze che hanno emesso i suoi colleghi dei cinque reali siti” sbotta Mancini, che parla di tema che “investe anche il presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento