Roberta morta nella vasca da bagno: domani l'analisi delle chiamate, sms e whatsapp del suo telefonino

Oggi effettuata l'autopsia sul corpo di Roberta Perillo, la donna di 32 anni uccisa a San Severo dal fidanzato reo confesso Francesco D'Angelo. Domani l'analisi dei dati del telefonino

Roberta Perillo

In quali circostanze e perché è stata uccisa Roberta Perillo? Cosa è successo davvero nei giorni precedenti e durante l'omicidio della donna avvenuto nel suo appartamento di via Rodi, a San Severo, dove il corpo della povera ragazza è stato ritrovato senza vita in una vasca da bagno piena d'acqua.

L'autopsia avrebbe rivelato in prima battuta che la 32enne non sarebbe morta per strangolamento. Nemmeno, ad oggi, si può sostenere che sia morta per annegamento.

Se è vero, quindi, che il suo corpo non presenta segni di violenza o di una colluttazione, è altrettanto evidente che Roberta non si sia potuta difendere o non abbia potuto opporre resistenza a Francesco D'Angelo, reo confesso dell'omicidio. Quindi, cosa è avvenuto realmente appena dopo l'ora di pranzo in via Rodi?

D'Angelo avrebbe sostenuto di averla strangolata e messa nella vasca piena d'acqua nel tentativo di rianimarla. E ancora, avrebbe aggiunto di essere rimasto impressionato dall'immagine e di averla lasciata lì con i rubinetti ancora aperti. Roberta Perillo quindi, potrebbe aver perso i sensi ed esser deceduta per annegamento.

Intanto domani, per chiarire altri aspetti sul rapporto con D'Angelo e le paure o le considerazioni di Roberta circa quel fidanzamento giunto ormai al capolinea, si procederà anche all'analisi dei dati del telefono della vittima, quindi chiamate, sms e whatsapp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento