Ragazzino si allontana e fa perdere le sue tracce, Carapelle si mobilita per ritrovarlo: "Grazie a tutti!"

Ritrovato dopo poche ore a Orta Nova. Dal Comune: "Grazie a carabinieri e polizia municipale, e alla cittadinanza tutta, che ha messo in moto una splendida macchina della solidarietà che ha contribuito al suo ritrovamento"

Immagine di repertorio

Si era allontanato facendo perdere in breve tempo le sue tracce. Ma tutta Carapelle si è mobilitata per ritrovare il ragazzino scomparso l'altra mattina, scendendo in strada insieme agli agenti della polizia municipale e ai carabinieri della stazione cittadina.

L'apprensione è durata alcune ore, fino a quando il ragazzino è stato ritrovato nella vicina Orta Nova e riaccompagnato a casa, dai familiari. "L'amministrazione comunale di Carapelle è riconoscente alla Polizia Municipale e all'Arma dei Carabinieri della Stazione di Carapelle per aver contribuito a risolvere nel migliore dei modi e con tempestività il caso del piccolo concittadino scomparso e ritrovato in poche ore nel territorio di Orta Nova", si legge sulla pagina FB del Comune.

"L'amministrazione esprime un pensiero di elogio anche per gli abitanti di Carapelle, che hanno messo in moto una splendida macchina della solidarietà. Attraverso i social, ma anche e soprattutto in maniera fattiva, scendendo per strada, comunicando tra loro e con le forze dell'ordine, i concittadini del piccolo scomparso hanno contribuito fattivamente al suo ritrovamento. Questo spirito di aggregazione di fronte alle emergenze è un'arma vincente che contraddistingue il carattere dei carapellesi. Grazie di cuore a tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

  • Ladri di olive in azione, dipendenti del frantoio fingono di non accorgersene. Irrompono i carabinieri, un arresto e furto sventato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento