“Abbiamo perso nostro figlio”, polizia locale avvia le ricerche: rintracciato nei pressi della Stazione

Una coppia di coniugi marchigiani ha lanciato l’allarme a una pattuglia della polizia locale in servizio in piazza Giordano. Immediate sono scattate le ricerche del trentenne affetto da problemi psicologici

La polizia locale vicino la Stazione

Tutto è ben quel che finisce bene. Per fortuna il ragazzo marchigiano affetto da problemi psicologici di cui i genitori, arrivati in mattinata a Foggia per un percorso terapeutico, avevano perso le tracce, è stato rintracciato dopo poche ore dagli agenti della polizia locale in perfetto stato di salute fisica.

Momenti di disperazione quando i coniugi hanno avvicinato la pattuglia della Municipale in Piazza Giordano riferendo agli agenti di aver perso le tracce del loro figlio trentenne. Dopo la segnalazione al comando di via Manfredi, sono scattate le ricerche. Il ragazzo è stato rintracciato nei pressi della stazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento