Cerignola: rinvenuto cadavere nelle vicinanze del fiume Ofanto

Da una primissima ricostruzione sembra che la morte dell'uomo risalga ad alcuni giorni fa. L'ipotesi più probabile resta quella del suicidio. Nessun segno di violenza. Non ci sono denunce di persone scomparse

Ritrovamento cadavere

E’ stato rinvenuto riverso a faccia in giù con una corda annodata alla vita il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione, scoperto da alcuni passanti poco prima delle 20 nei pressi del fiume Ofanto in località Ponte Zezza, alla periferia di Cerignola.

Da una primissima ricostruzione sembra che la morte dell’uomo risalga ad alcuni giorni fa. Purtroppo è impossibile ad ora risalire all’identità della vittima. Come riferito dall’Ansa - "al Comando provinciale dei carabinieri di Foggia non hanno elementi che permettano di sapere di chi si tratti. Neppure il medico legale si è espresso in merito, rimandando qualsiasi indicazione all'esito dell'esame autoptico e di ulteriori esami necessari per capire, tra l'altro, se si sia trattato di omicidio o, come pare più probabile, di suicidio".

Infatti non sarebbero stati riscontrati segni di violenza. Le indagini si fanno difficili in considerazione del fatto che a Cerignola nelle ultime settimane non risultano denunce di persone scomparse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento