Uomo residente a Foggia trovato morto a Pescara: il cadavere in un fabbricato, morto per cause naturali

Nelle vicinanze della vittima veniva rinvenuto il suo borsello con all’interno la copia fotostatica di una carta di identità appartenuta in vita a Mohamed Gonzal, classe 1942 residente a Foggia

leri pomeriggio in via San Comizio a Pescara, il personale del 118 ha richiesto l'intervento del comando dei carabinieri per il rinvenimento del corpo senza vita di un uomo, all’interno di un fabbricato privato abbandonato.

Nelle vicinanze della vittima veniva rinvenuto il suo borsello con all’interno la copia fotostatica di una carta di identità appartenuta in vita a Mohamed Gonzal, classe 1942 residente a Foggia.

Il medico legale ha constatato l'avvenuto decesso per cause naturali. La salma, veniva traslata presso l’obitorio di Pescara, per la riconsegna ai familiari, come disposto dalla Autorita’ Giudiziaria.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento