Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | FoggiaToday segnala, foggiani si attivano e polizia recupera l'auto. Giovanni commosso: "Grazie"

La telefonata tanto attesa è arrivata. E, nel giro di poche ore, Giovanni - 26enne foggiano con disabilità motorie - è tornato in possesso della sua auto fresca di concessionaria, che qualcuno però aveva gli aveva rubato a poche ore dal ritiro, smorzandogli il sorriso

 

Dopo l’appello che il giovane aveva lanciato lo scorso lunedì, attraverso le pagine di FoggiaToday, la città ha dato prova di grande sensibilità, e si è adoperata affinché il giovane commesso potesse ritrovare l’auto - una Opel Mokka, con comandi al volante - sulla quale aveva investito tutti i suoi averi, impegnando gran parte del suo stipendio per i prossimi 5 anni.

Oltre 20mila le condivisioni sui social network, tante le segnalazioni giunte in redazione e presso la sala operativa della questura. Una quella giusta: l’auto è stata ritrovata nel pomeriggio stesso dagli agenti della Sezione Volanti della polizia, in via del Salice Nuovo, e - nonostante i danni riportati - potrà presto tornare in strada. La collaborazione tra informazione, cittadini e forze di polizia ha quindi funzionato e i risultati non sono tardati ad arrivare, grazie ad una Foggia propositiva e partecipe: accanto alle segnalazioni, infatti, tra gli utenti c’è stato anche chi si è fatto promotore di una raccolta fondi (rifiutata però dal giovane) attivando un passa-parola che si è allargato a macchia d’olio, fino a raggiungere Catania, dove un lettore si era reso disponibile a donare al 26enne l'auto della moglie recentemente scomparsa a causa di un male incurabile. Ma non ce n’è stato bisogno. Per Giovanni questa vicenda si è conclusa con il lieto fine.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento