menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vieste: ritrovata l’auto di Francesco Libergolis, l’allevatore scomparso

Il ritrovamento è avvenuto questa mattina. La Fiat Punto si trovava parcheggiata e chiusa a chiave in una stradina sterrata nelle campagne del centro garganico. Proseguono le indagini dei carabinieri

La Fiat Punto di Francesco Libergolis, l’allevatore di Monte Sant’Angelo scomparso lo scorso 24 giugno vicino Mattinata, è stata ritrovata alle prime luci dell’alba nelle campagne di Vieste vicino a un ex locale notturno.

E' stata trovata in localita' 'Paradiso Selvaggio', in una zona boschiva del Comune di Vieste, durante le ricerche compiute dai carabinieri con l'ausilio di unita cinofile e di un elicottero. L'auto aveva gli sportelli chiusi a chiave e non vi erano segni di effrazione.

Si trovava parcheggiata e chiuso a chiave in una stradina sterrata. Coordinati dal maggiore Del Gaudio, sul posto indagano anche i carabinieri della compagnia provinciale di Foggia.

Il ritrovamento dell’autovettura del  41enne parente dell’ex capo clan della faida garganica, l’omonimo “Ciccillo” ucciso nell'ottobre 2010, ha costretto gli inquirenti ad allargare il raggio delle indagini anche nel territorio di Peschici e Vieste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento