Cronaca

Foggiano 37enne sorpreso alla guida ubriaco sulla statale 16 Adriatica

Dovrà rispondere anche di minacce, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L'etilometro ha fatto registrare una quantità di alcol cinque volte superiore al limite consentito. E' accaduto in territorio termolese

Ritiro di patente, sequestro di auto, denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza, minacce, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Sono le accuse mosse dalla Polstrada di Larino nei confronti di un 37enne foggiano sorpreso ubriaco alla guida della sua auto sulla statale 16 adriatica in territorio termolese.

Ad inchiodarlo è stata la prova del palloncino. L’etilometro ha fatto registrare una quantità d’alcol presente nel sangue, cinque volte superiore al consentito, circa 2,5 grammi per litro di alcol.

Non pago della sua precaria condizione, l’uomo ha inveito contro i poliziotti minacciandoli a più riprese. Per calmarlo sono dovute intervenire altre due pattuglie.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggiano 37enne sorpreso alla guida ubriaco sulla statale 16 Adriatica

FoggiaToday è in caricamento