rotate-mobile
Cronaca

Michela riapre gli occhi dopo il terribile incidente. Le prime parole alla madre: "Sono stanca"

La ragazza, di 19 anni, è ricoverata all'ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza', dove è stata anche sottoposta a delicati interventi chirurgici. Nel devastante impatto, ha perso la vita il 21enne foggiano Domenico Longo

E' iniziato il risveglio dalla sedazione per Michela, la 19enne rimasta coinvolta nel terribile incidente stradale avvenuto pochi giorni fa, lungo la Statale 89.

"Sono stanca", queste le prime parole, pronunciate con fatica, dalla ragazza che ha provato a chiedere alla madre cosa le fosse accaduto.

La19enne è ricoverata all'ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza', dove è stata anche sottoposta ad un intervento chirurgico al femore e all'avambraccio. Ad aggiornare il 'bollettino medico' della ragazza è il padre della stessa, in risposta alla straordinaria vicinanza che la comunità di Capitanata ha dimostrato alla famiglia.

Nel devastante impatto, purtroppo, ha perso la vita il 21enne foggiano Domenico Longo, mentre un altro ragazzo è rimasto gravemente ferito. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michela riapre gli occhi dopo il terribile incidente. Le prime parole alla madre: "Sono stanca"

FoggiaToday è in caricamento