Cronaca

Sorprende un ragazzo a fumare nella scuola e lo invita a uscire, scatta la rissa: studente colpito con un pugno, arriva la polizia

La vittima aveva invitato un ragazzo sconosciuto a uscire dalla palestra dove era stato sorpreso a fumare. Ma al termine dell'assemblea di istituto i due si sono incontrati: ne è nato un diverbio presto sfociato in una colluttazione

Nella mattinata sabato scorso, a seguito di richiesta giunta alla Sala Operativa, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Volanti sono intervenuti presso un Istituto Scolastico Superiore per una lite tra due ragazzi.

Tutto è nato nel corso dell’assemblea di istituto tenutasi all’interno della palestra, quando uno studente ha notato un ragazzo sconosciuto intento a fumare, invitandolo a uscire fuori dalla struttura.

Al termine dell’assemblea, i due ragazzi si sono incontrati di nuovo nel cortile all’esterno della palestra, dove è nato un acceso diverbio presto sfociato in una colluttazione, al termine della quale lo studente ha ricevuto un pugno sul labbro. Subito dopo il ragazzo sconosciuto si è allontanato.

A separare i due ragazzi e a soccorrere lo studente che aveva subito il pugno è stato un docente: la vittima è stata poi accompagnata dal padre presso il Pronto Soccorso di Foggia per essere medicato.

Sono in corso indagini per giungere all’individuazione del responsabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorprende un ragazzo a fumare nella scuola e lo invita a uscire, scatta la rissa: studente colpito con un pugno, arriva la polizia

FoggiaToday è in caricamento