menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri e polizia sul posto

Carabinieri e polizia sul posto

Carabinieri e Municipale bloccano rissa ed eseguono arresti: i complimenti di Delle Noci

Il commento del comandante della Polizia Municipale e dell'assessore alla Sicurezza in merito alle operazioni che hanno portato all'arresto di sette persone. Stefano Berardino: "Encomio per i cinque vigili intervenuti"

Il comandante Romeo Delle Noci stringe la mano agli agenti della Municipale intervenuti durante una rissa scoppiata presso il santuario dell’Incoronata tra romeni e macedoni, durante l’ultimo giorno di celebrazioni della commemorazione della Vergine. “Gli agenti operanti, impegnati nei consueti servizi predisposti nel fine settimana per assicurare la viabilità nell’area del santuario in considerazione del notevole flusso di pellegrini per contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale, hanno dovuto fronteggiare una situazione operativa estremamente critica sotto il profilo operativo, dimostrando elevata professionalità e spirito di servizio. Un sentito ringraziamento va rivolto altresì al personale dell’Arma per il tempestivo intervento e l’attività svolta per il compimento degli atti in un contesto di piena sinergia operativa”

LA VIOLENTA RISSA ALL'INCORONATA

Sette le persone arrestate dai carabinieri nel corso del servizio congiunto con la Polizia Municipale: “Rivolgo un plauso agli agenti per il tempestivo intervento. L’azione posta in essere ha evitato che la situazione potesse ulteriormente degenerare, anche perché durante la rissa erano presenti numerosi pellegrini. L’azione messa in campo dagli agenti dimostra la professionalità della Polizia Municipale anche in situazioni critiche che richiedono interventi tempestivi in materia di ordine pubblico” ha spiegato l’assessore con delega alla Sicurezza del Comune di Foggia, Claudio Amorese. Sul fatto, interviene anche Stefano Berardino, segretario provinciale della Uil Fpl polizia locale di Foggia, che chiede per i cinque vigili intervenuti alla rissa dell'Incoronata "un encomio perché con il loro pronto intervento hanno evitato che anche tanti onesti pellegrini in visita al Santuario potessero rischiare la vita. Di fronte al servizio non ci si tira indietro, anche se sprovvisti delle tutele delle forze dell'ordine".

SETTE ARRESTI DURANTE LA RISSA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento