Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Centro - Piazza Giordano / Corso Pietro Giannone

Rissa in una casa d'appuntamenti: clienti consumano, non pagano e provano a rapinare prostituta

Minacce, spintoni e schiaffi in una casa d'appuntamento in corso Giannone. Ad affrontarsi prostitute e clienti, poi fuggiti. Sull'accaduto indaga la polizia alla quale le vittime hanno fornito una descrizione dei clienti infedeli

Minacce, spintoni e schiaffi: caos e disordini in una casa d’appuntamento in corso Giannone, tra prostitute e clienti, uno dei quali ha tentato di raggirare e rapinare una 35enne del centro America.

Il fatto è accaduto ieri sera, quando le vittime dell’accaduto - la 35enne e un trans portoghese - hanno chiesto l’intervento della polizia per denunciare una tentata rapina e fornire una precisa descrizione dei due uomini. Secondo quanto riferito dalle vittime, tutto è partito da un annuncio pubblicato su un sito di incontri on-line, grazie al quale le stesse avevano preso appuntamento con due uomini di circa trent’anni.

I due avevano contrattato una prestazione sessuale dal costo di 100 euro e, al momento dell’appuntamento, uno si è subito appartato con la donna in camera da letto, mentre l'altro attendeva in un'altra stanza della casa. Dopo aver consumato la prestazione, la donna attendeva di riscuotere la somma pattuita, quando il cliente le si è scagliato contro pretendendo, oltre alla prestazione gratis, che la stessa gli consegnasse tutto il denaro in suo possesso.

Le urla della donna hanno richiamato l’attenzione dell'amico portoghese, che era rimasto nell’altra stanza. Quest’ultimo, pur di difendere l’amica e di non far scappare i clienti, ha ingaggiato una piccola colluttazione con i due, rimediando anche alcuni schiaffi in viso. Ne è scaturita una vera e propria rissa, al termine della quale i due clienti sono riusciti a fuggire. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in una casa d'appuntamenti: clienti consumano, non pagano e provano a rapinare prostituta

FoggiaToday è in caricamento