Cronaca Manfredonia

Rissa al Cara di Borgo Mezzanone, sassaiola tra afgani e ghanesi

La rissa tra le due etnie ha avuto inizio su un autobus ed è proseguita all'interno del centro. Per riportare la calma è stato necessario l'intervento di una quarantina di unità delle Forze dell'Ordine

Ancora una rissa al Cara di Borgo Mezzanone. Sabato notte, per futili motivi, si è scatenata una fitta sassaiola tra afgani e ghanesi.

Quattro di loro, due per parte, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari, ma nessuno versa in pericolo di vita.

La rissa tra le due etnie ha avuto inizio su un autobus ed è proseguita all’interno del centro. Secondo i primi accertamenti compiuti dalla polizia, la rissa sarebbe scoppiata per uno schiaffo dato da un cittadino africano a un ragazzo afghano. Per riportare la calma è stato necessario l’intervento di una quarantina di unità delle Forze dell’Ordine.

Due cittadini del Ghana, regolarmente domiciliati presso il centro d’accoglienza di Manfredonia situato a 12 km da Foggia, sono stati individuati e denunciati per lesioni.

Nel corso del blitz della polizia, sono stati sequestrati alcuni bastoni, sassi, mattoncini e un coltello da cucina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa al Cara di Borgo Mezzanone, sassaiola tra afgani e ghanesi

FoggiaToday è in caricamento