Cronaca

"Grazie a voi Francesco è ancora in vita"

La lettera di ringraziamento per l'intervento che, ieri mattina, ha salvato la vita al collega vittima di un incidente in agro di Stornarella, che gli ha provocato l'amputazione di una gamba. Scatta la raccolta fondi. I lavoratori Omc Trenitalia si 'inchinano' davanti ai sanitari dell'elisoccorso 'Blob'

“Grazie. In questa piccola parola c'è tutta la nostra gratitudine, ammirazione, riconoscenza e amore nei vostri confronti. Foggia è anche questa”.

Inizia così la lettera che i lavoratori Omc Trenitalia di Foggia hanno indirizzato agli operatori sanitari del Policlinico Riuniti di Foggia che, nella giornata di ieri, hanno effettuato un delicato intervento con il servizio di elisoccorso Blob, salvando il collega Francesco che, a causa di un incidente, ha subito l’amputazione di una gamba.

“Francesco sei un guerriero, un lottatore e una forza della natura. Sei un grande, ma è grazie all’immenso aiuto di questi angeli custodi se tu sia ancora dei nostri”, si legge.  “Ringraziamo enormemente tutti voi: medici, infermieri, operatori sanitari e tutta la macchina dei soccorsi che si è adoperata per salvare la vita del nostro caro Francesco e tutti coloro che domenica mattina si sono trovati sul luogo dell'accaduto".

"La macchina dei soccorsi si è mossa rapidamente e ve ne saremo sempre grati. Adesso dal nostro piccolo mondo lavorativo e dal profondo del nostro cuore, faremo partire la macchina della solidarietà per di essere sempre al fianco del nostro Francesco ed in più cercare di essere al vostro fianco per esservi di supporto (ove sia possibile), nella dura lotta di ogni giorno verso la salvezza di vite umane”, conclude la missiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Grazie a voi Francesco è ancora in vita"

FoggiaToday è in caricamento