menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Arrestato per droga, ma lo zaino con lo stupefacente non era il suo: torna in libertà 21enne di Ischitella

Così ha deciso il giudice monocratico di Foggia che, accogliendo l’istanza difensiva del legale Marina Fucci, ha rimesso in libertà il giovane indagato

Lo zaino con la droga non era il suo. Torna quindi in libertà il giovane di Ischitella arrestato lo scorso 12 maggio dai carabinieri. 

Lo ha deciso il giudice monocratico di Foggia che, accogliendo l’istanza difensiva, ha rimesso in libertà il giovane indagato. "In relazione all’articolo del 17 maggio - precisa il legale difensore del ragazzo, l'avvocato Marina Fucci - si precisa che lo zaino all’interno del quale è stata sequestrata la sostanza stupefacente non appartiene all’indagato, ma al ragazzo che era in auto con lui".

"Si precisa, inoltre, che anche la sostanza nascosta negli slip è stata rinvenuta indosso alla persona che era in auto con l’indagato. Priva di fondamento è invece la circostanza riportata nell’articolo secondo la quale i coltelli fossero intrisi di droga". Sulla base di tali circostanze, all’udienza di convalida il Giudice monocratico di Foggia ha rimesso in libertà il giovane indagato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento