Controlli mirati e 'fototrappole': così il Comune incastra e sanziona i torremaggioresi incivili

A Torremaggiore aumentano i controlli contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti. Il sindaco Monteleone: “Iniziativa repressiva per ristabilire quel senso civico di cui la nostra collettività ha bisogno”

Un'immagine dei rifiuti abbandonati

A Torremaggiore aumentano i controlli e le sanzioni contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti. L’amministrazione comunale ha infatti intensificato l’attività di repressione per l’individuazione dei trasgressori delle norme in materia di abbandono indiscriminato dei rifiuti attraverso controlli mirati degli operatori ecologici e degli agenti di Polizia Locale e mediante l’ausilio di foto trappole installate in più punti della città allo scopo di fungere da deterrente oltre che da strumento punitivo”.

Spiega Pasquale Monteleone: “Dal primo marzo il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta”, dopo anni di rinvii, è stato esteso all’intero territorio cittadino allo scopo di favorire maggior igiene e decoro ambientale e ridurre il conferimento di rifiuti indifferenziati in discarica.

Aggiunge il sindaco di Torremaggiore. “Ogni novità implica un cambiamento nei comportamenti che, talvolta, produce smarrimento e molto spesso pigrizia. Ciò, tuttavia, non può tradursi in inciviltà per cui compito di chi amministra la città è quello di garantire quei cittadini, la stragrande maggioranza della comunità che mi onoro di rappresentare, che  mostrano senso civico e rispetto delle regole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo cittadino conclude: “Questa nostra ulteriore iniziativa repressiva, del tutto nuova per Torremaggiore, punta dunque a sollecitare la responsabilità dei singoli cittadini per ristabilire quel senso civico di cui la nostra collettività ha bisogno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sette casi in Puglia: quattro nuovi contagiati nel Foggiano

  • Terribile incidente stradale a Cerignola: 21enne muore sul colpo, 'miracolati' altri due giovani

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Il mare agitato tiene 'in ostaggio' 7 persone (tra cui 3 bambini): militare di Amendola si tuffa in acqua e le salva: "Ho temuto anch'io"

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento