Cronaca

Più di 2mila i pugliesi rientrati in meno di 48 ore da altre regioni: oggi sono state circa 800 le autosegnalazioni

2035 i pugliesi rientrati in poco meno di 48 ore da altre regioni. Il Dpcm che ha dato il via oggi alla 'fase 2', consente a chiunque “il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.

Foto di repertorio

Sono 2035 le persone che alle 19 di oggi hanno compilato il modulo di autosegnalazione on-line per dichiarare di essere rientrate in Puglia da fuori regione. Il dato è in continuo aggiornamento. Nella giornata di oggi si sono autosegnalate 797 persone.

Com’è noto, il Dpcm che ha dato il via oggi alla 'fase 2', consente a chiunque “il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.

L’ordinanza n. 214/2020 del Presidente della Regione Puglia ha quindi disposto l’obbligo per le persone rientrate in Puglia da altre regioni per soggiornare continuativamente nel proprio domicilio abitazione o residenza, di comunicarlo immediatamente compilando il modulo sul portale della Regione Puglia (o chiamando il proprio medico o l’operatore di sanità pubblica) e l’obbligo di restare in isolamento fiduciario a casa per 14 giorni.

Il modulo è disponibile sul portale della Regione Puglia nella sezione dedicata al Coronavirus.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di 2mila i pugliesi rientrati in meno di 48 ore da altre regioni: oggi sono state circa 800 le autosegnalazioni

FoggiaToday è in caricamento