Ragazza scomparsa a Peschici: il mare mosso ferma le ricerche dei sommozzatori

Le avverse condizioni meteo-marine hanno reso temporaneamente impossibile per i sommozzatori del 115 il prosieguo delle operazioni di ricerca. Non si arrestano, invece, le ricerche via terra

Sommozzatori a lavoro

Stop - ma solo temporaneo - alle ricerche in mare di Valeria Maria Pia Vecera, la ventenne di Peschici che nel primo pomeriggio di giovedì 18 settembre è uscita di casa senza farvi più rientro. La raffiche di vento che per tutta la notte hanno sferzato il Gargano e le avverse condizioni meteo-marine, infatti, hanno reso temporaneamente impossibile per i sommozzatori dei vigili del fuoco il prosieguo delle operazioni in mare.

Non si arrestano, invece, le ricerche sul territorio, con numerose squadre dei vigili del fuoco ed i nuclei cinofili di Foggia e Lecce. In questi giorni, sono numerose le squadre del 115 che si sono avvicendate nelle operazioni di ricerca, accanto ai carabinieri di Vico del Gargano.

Tra questi, gli specialisti nautici e subacquei del 115 e gli uomini del nucleo TAS - topografia applicata al soccorso, parallelamente ad un elicottero, sempre dei vigili del fuoco, per le ricognizioni territoriali dall'alto. Con il passare dei giorni, però, si riducono al lumicino le speranze di ritrovare viva la ragazza. Soprattutto dopo il ritrovamento, nelle vicinanze della Rocca di Peschici, della borsetta della 20enne, con all’interno una lettera in cui la stessa avrebbe annunciato la volontà di farla finita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento